La Matta del Ponte

Buoni segni

E’ stata dura, ma ce l’abbiamo (quasi) fatta. Dopo qualche ora di duro lavoro da pseudo-grafico-programmatore, piano piano il blog prende forma. A notte fonda, come spesso accade alle idee migliori. O anche sono alle idee. Guardo l’orologio del computer, prima che la batteria si suicidi definitivamente. Le 2.30. Quindi, ufficialmente, il 21 di marzo. E’ primavera, …

Quella che guarda

Io sono quella che guarda. O almeno, lo sono stata per lungo tempo. Quella a cui vengono buone idee, che vengono velocemente accantonate. Quella che vorrebbe fare, ma poi resta ferma a guardare gli altri. E’ andata spesso così, negli anni. Perché ero troppo stanca o troppo pessimista o troppo inquieta o troppo vulnerabile per …