Per chi l’ha visto e per chi non c’era

Serena e Francesco sono giovani, stanchi e pallidi, perché quest’estate il mare non lo hanno visto e perché nelle ultime settimane hanno lavorato a capo basso per ore e ore, molte più di quanto ripaghi il loro stipendio (non lo so per certo, ma lo immagino e sono abbastanza sicura di non sbagliare). Ma adesso sono anche emozionati e commossi. Lui fa trapelare un sorriso da quella bocca che fino a un attimo prima era una smorfia di tensione, lei pare asciugare una lacrima sotto gli occhialoni da sole. Si abbracciano. Poi abbracciano gli altri dell’unità operativa.
Continua a leggere